Il Grande Sud: Tamil Nadu e Kerala

Destinazione: India - Tipo Vacanza: Tour Guidati

Il Grande Sud: Tamil Nadu e Kerala

Dettagli

IL GRANDE SUD, Tamil Nadu e Kerala

Dal 9 al 19 febbraio 2020

Partenza di gruppo da FELTRE con accompagnatore
Pensione completa - Voli da VENEZIA

Il Tamil Nadu è uno degli stati più interessanti dell'india perchè grazie alla sua posizione geografica (le catane dei monti Ghat lo hanno protetto per secoli da influenze esterne) ha conservato tradizioni millenarie. I suoi templi mostrano un'arte raffinatissima ma nello stesso tempo brulicano di vita pulsante. L'induismo qui è la religione dominante e ne possiamo osservare le manifestazioni più autentiche. Riti, pellegrinaggi e feste sono all'ordine del giorno in un tripudio di sfavillanti colori e musiche assordanti.
Il Kerala, al contrario, è uno stato riposante e rilassante, caratterizzato da meravigliosi paesaggi naturalistici e da una vita che scorre placida come le acque dei suoi fiumi. Niente di meglio per la seconda parte del nostro viaggio! Qui impera la tolleranza religiosa e vedrete indù, musulmani, cattolici, buddhisti, ebrei, giainisti (e tantissimi altri!) convivere tranquilli e in pace. E' anche lo stato dell'India con il più alto tasso di alfabetizzazione.
In questo itinerario sono inseriti 3 siti UNESCO : *Il complesso di templi di Mahabalipuram, del regno Pallava *I maestosi templi della dinastia Chola: Gangaikodacholapuram *I templi Chola di Darasuram.

Scarica il programma completo di viaggio, clicca qui


1° giorno, 9 febbraio Italia – Madras (Chennai) Partenza da FELTRE per l’aeroporto di Venezia con Pullman riservato e accompagnatore. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza per Madras (Chennai), via Dubai. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno, 10 febbraio Madras (Chennai)
Arrivo al mattino. Formalità di frontiera. Trasferimento in hotel. Prima colazione e pranzo, poi visita di Madras: la chiesa di St. Mary nel Fort St. George, il Tempio Kapaleshwar, la Galleria dei Bronzi nel museo. Cena in albergo.
 
3° giorno, 11 febbraio Madras – Mahabalipuram – Pondicherry (km 154)
Prima colazione. Trasferimento a Mahabalipuram, km 60, antico porto del regno Pallava, fiorito dal 7° al 10° secolo, ricco di monumenti medioevali. Visita: il gigantesco bassorilievo m 27 x 9, rappresentante la discesa del Gange sulla Terra, i templi rupestri chiamati “mandapa” con belle sculture, i templi monolitici “rath”, il tempio di Shiva chiamato Tempio sulla Spiaggia. Pranzo all’hotel Grand Bay a Mahabalipuaram. Partenza per Pondicherry, colonia francese fino al 1954. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento in albergo.  

4° giorno, 12 febbraio Pondicherry –Darasuram- Tanjore (km 164)
Prima colazione. Partenza per il sud, dopo km 94 arrivo a Gangaikondacholapuram, eccezionale tempio del 1044 in un recinto fortificato, con una torre (vimana) alta m 55, decorazione statuaria. Visita, poi prosecuzione per Swamimilai. Pranzo all’hotel Paradise a Darasuram. Visita del santuario di Shiva di Darasuram, del 1146, chiamato Airavateshwara, dal nome dell’elefante cavalcatura di Indra, re gli dei. Decorazione scultorea bellissima, specie le diverse statue di basalto nero..   Altri km 34, si arriva a Tanjore, grande città sul delta del fiume Cauvery. Sistemazione in hotel. Cena.

5° giorno, 13 febbraio Tanjore – Sri Rangam – Chettinad (km 145)
Prima colazione. Visita del tempio Brihadishwara, dell’anno 1000, il più bello del Sud India, dedicato al dio Shiva, con all’ingresso un immenso toro monolitico. Il Vimana, alto m 60,5, è sormontato da un masso monolitico istoriato pesante 50 tonnellate. Prosecuzione per il Palazzo Nayaka, ove si visita la Galleria dei Bronzi, capolavori di arte Chola, fusi tra il 10° e il 14° secolo. Pranzo. Si parte per Sri Rangam, km 55, un’isola sul fiume Cauvery, ove si visita un tempio gigantesco (il più grande dell’India), costruito tra il 10° e il 17° secolo, con sette mura altissime concentriche e alti “gopuram” di accesso. E’ permesso entrare fino al 4° recinto. In seguito si procede verso il sud, la regione del Chettinad, km 90, ove sono dei grandi palazzi costruiti da mercanti che hanno fatto fortuna nel Sud-Est Asiatico. Cena e pernottamento in hotel.

6° giorno, 14 febbraio Chettinad – Madurai (km 82)
Prima colazione. Partenza per Madurai. All’arrivo, sistemazione in hotel. Pranzo. Visita del famoso santuario doppio Meenakshi Sundareshwara cinto da un alto muraglione e con molte torri d’ingresso “Gopuram” coperte di sculture multicolori. Il santuario è uno dei più famosi del Sud India e vi si osservano interessanti scene di culto. Riceve più di 10.000 pellegrini al giorno, ed ha delle gallerie e dei corridoi giganteschi pieni di sculture. Di fronte all’ingresso principale è un grandissimo porticato secentesco chiamato Tirumala Choultry. Dopo cena si torna al santuario per assistere alla chiassosa cerimonia con la quale il simulacro del dio Sundareshwar (Shiva) viene portato all’altare della moglie Meenakshi per passare la notte con lei.
   
7° giorno, 15 febbraio Madurai – Thekkady (km 132)
Prima colazione e pranzo. Al mattino si visita il grande palazzo reale di Tirumala Nayak (regnavit 1623-1655), con colonne alte 12 metri e si gira attraverso il bazar che ferve attorno al tempio Meenakshi. Dopo pranzo si parte seguendo le valli dei fiumi Vaigai e Kambam sulle Cardamon Hills che dividono gli stati di Tamilnadu e Kerala. Cena e pernottamento in hotel.

8° giorno, 16 febbraio Thekkady  – Kumarakom (km 110)
Prima colazione. Discesa attraverso piantagioni, prima di tè, poi di spezie, poi di alberi della gomma, infine boschi di palme da cocco, fino alle rive del lago Venbanad, che fa parte dell’insieme di canali, lagune e laghi chiamato “Vie d’Acqua del Kerala”, parallelo alla costa del Malabar. Sistemazione in hotel.  Pranzo. Al pomeriggio, possibilità di effettuare massaggi ayurvedici (su prenotazione e a pagamento diretto in loco). Cena in albergo.

9° giorno, 17 febbraio Kumarakom –Aleppey- Cochin (Kochi)
Prima colazione. Verso le 10.30 partenza in pullman per Aleppey. Imbarco su di una “rice boat” e navigazione di canali e lagune che formano le “Kerala Backwaters” per osservare la vita dei contadini, le risaie, il lavoro dei campi. Sbarco ad Aleppey per il pranzo.  Proseguimento in pullman per Cochin (Kochi), raggiungibile in circa 60 km. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
Curiosità: Cochin ha una parte insulare: Vypeen, Willingdon, Bolgatty; una parte peninsulare: Fort Cochin, e un quartiere di terraferma, Ernakulam.

10° giorno, 18 febbraio Cochin (Kochi)
Pensione completa. Mattinata dedicata alla visita del Palazzo Mattancherry (1557) costruito dai Portoghesi per il Raja di Cochin, oggi museo con bellissime pitture murali cinquecentesche nella camera da letto regale, nella “sala delle scale” e nelle camere da letto femminili. Si va poi alla Sinagoga degli Ebrei Bianchi del 1568, con un bel pavimento di mattonelle cinesi. La visita prosegue con il quartiere ebraico degli antiquari e robivecchi e la chiesa di San Francesco, e le “reti cinesi” all’ingresso del porto. Al pomeriggio, si assiste a uno spettacolo di “Kathakali”, la danza-pantomima tipica del Kerala. Dopo cena trasferimento in aeroporto.
 
11° giorno, 19 febbraio Cochin –Italia
Volo di rientro in Italia, via Dubai. Disbrigo delle formalità aeroportuali e imbarco. All’arrivo a Venezia, ritiro bagagli e trasferimento in Pullman privato a Feltre.

*HOTELS PREVISTI, o similari

CHENNAI    Taj Club House (5 stelle)
PONDICHERRY    Accord (4 stelle)
TANJORE    Sangam (3 stelle moderato, ma il migliore possibile)
CHETTINAD    Chidambara Vilas (4 stelle heritage hotel)
MADURAI    Heritage (4 stelle)
THEKKADY    Spice Village (4 stelle)
KUMARAKOM    Coconut Lagoon (4 stelle)
COCHIN    Vivanta by Taj Malabar (5 stelle)

Quote di partecipazione, a persona
(con accompagnatore dall’ Italia – minimo 18 partecipanti)

Quota in camera doppia:                Euro 2.700,00

Supplemento camera singola:                         Euro 820,00


Assicurazione annullamento e spese mediche OBBLIGATORIA da definire in base all’età del partecipante.

La quota comprende:
Trasferimento in Pullman privato da Feltre all’aeroporto di Venezia e ritorno; voli Emirates in classe economica e relative tasse aeroportuali; sistemazione negli alberghi previsti*; trattamento di pensione completa; trasferimenti e visite turistiche secondo il programma di viaggio, in veicolo ad uso esclusivo; assistenza di un nostro accompagnatore dall’Italia per tutto il viaggio; guida locale parlante italiano; ingressi ai siti come da programma.
La quota non comprende:
visto; bevande; assicurazione annullamento; mance  e spese personali; tutto quanto non specificato alla precedente voce.


NOTA: i pasti sono da intendersi a buffet (serviti nel ristorante buffet /coffee shop restaurant) e menu fisso in ristorante durante le escursioni.  

IMPORTANTE
Per motivi di carattere organizzativo l’ordine delle visite potrebbe essere invertito oppure subire delle modifiche per cause di forza maggiore indipendenti dalla nostra volontà quali per esempio: calamità naturali, situazione metereologica anomala, interruzione di strade e sentieri in montagna o nella giungla, imprevisti tecnici non prevedibili negli Hotels & Resorts. In ogni caso la nostra guida cercherà di provvedere sul posto all’alternativa da proporre ai clienti.

Prenotazioni
Fino ad esaurimento dei posti disponibili
con un acconto di Euro 1000,00 a persona e fotocopia dei passaporti.